Come trovare la giusta ispirazione per scattare fotografie? Può capitare di aver voglia di fare foto e di non sapere dove cominciare. In fotografia come nella vita avere le idee chiare è sicuramente una ottima abitudine, quindi porsi degli obbiettivi sarà sicuramente di aiuto. Un buon consiglio è quello di avere un progetto su cui concentrarsi, un progetto fotografico che vi diverta e appassioni e che stimoli le vostre capacità tecniche e di osservazione. Un progetto vi fornirà inoltre un parametro di riferimento per valutare le vostre abilità. Un errore da evitare in fotografia è quello si scartare a priori temi che possono sembrare comuni e concentrare invece solo nei temi di interesse generale i propri sforzi. In fotografia spesso i soggetti più comuni possono essere i più gratificanti. Non serve per scattare foto emozionali o suggestive inventarsi cose straordinarie. Fotografare è in fondo raccontare qualcosa e lasciare agli altri la facoltà di interpretarla, le foto non sono mai ferme, ognuno riesce a muoverle come vuole, ma solo se il fotografo è riuscito per primo a “ vedere qualcosa”.

Come avere ottimi spunti per fotografare

Quindi se siete senza idee ma avete voglia di fotografare ecco alcune idee e progetti che possono tornarvi utili: serie di foto sui colori, colore e armonia, colori adiacenti che suscitano sempre suggestioni e interesse, sfumature di colori simili con sottili passaggi tonali, basta guardarsi intorno e cercarli sono ovunque. Foto in controluce allenandosi ad esporre sullo sfondo del soggetto e giocando con il diaframma per ottenere o meno profondità di campo. Scene di vita quotidiana, lasciatevi incuriosire dai particolari degli oggetti di tutti i giorni e senza preconcetti concentratevi giocando con luci ed ombre. Fotografare le ombre è un altro esperimento divertente ed un ottimo allenamento, la luce genera ombre quindi attenti alle zone di forte luce. Fotografare edifici può essere un’altra idea, ricordiamoci che quando abbiamo la macchina fotografica in mano il nostro modo di osservare cambia, i nostri sensi si ampliano e siamo in grado di cogliere particolari che a occhio nudo di solito ignoriamo. Si possono fotografare porte aperte e chiuse, fare foto alle foglie, alle finestre, alle linee dritte o diagonali, alle mani di persone diverse, alle maniglie delle porte, Insomma ce ne è per tutti i gusti e l’allenamento paga, troverete utile tutto ciò che avrete sperimentato e potrete usarlo nei vostri servizi fotografici futuri.

Foto Smack Studio Roma