Da quando sono nate le action camera ( GoPro per intenderci ) tutti noi abbiamo provato a cimentarci nelle riprese subacquee.

Ormai la moda di celebrare un matrimonio nei fondali blu sta prendendo piede anche in Italia.

Questa piccole videocamere sembrano davvero non temere nessuna sfida: sole tropicale, neve gelida, picchi altissimi.

Il fotografo professionista non esce mai senza perche può risolvere una emergenza. Con il bastone dei selfie e dato in mano agli sposi durante la loro festa di matrimonio può fare la differenza.

Il grosso limite è sempre stato però il mare, e non certo per problemi legati alla tenuta stagna delle custodie in dotazione.

Si è posto fin dall’inizio, infatti, la questione del colore nelle riprese subacquee: una volta sott’acqua anche questi piccoli box con obiettivo, come qualsiasi videocamera, risentono del particolare contesto luminoso e creano immagini deboli e sfocate, virate di tonalità azzurre al punto da renderle spesso difficilmente utilizzabili.

Questo fenomeno accade perché la lente grandangolare della protezione subacquea si comporta esattamente come il nostro occhio.

Recepisce luce sempre più debole e colorata man mano che si scende in profondità.

E ad ogni metro il colore azzurro si intensifica, al punto da sballare completamente la percezione del bianco.

Come risolvere il problema

La soluzione è molto semplice.

Bisogna sostituire la lente con una colorata.

Questi filtri permettono di migliorare la qualità delle riprese video attraverso la correzione del colore.

I filtri sono di diversa colorazione (magenta, rossi ecc.) per conformarsi ai colori dell’acqua: con dei semplici test prima dell’immersione è possibile scegliere il colore migliore.

I vantaggi di questo filtri possono essere apprezzati in tutte le riprese subacquee: la tonalità dell’acqua tendente al blu, tipica delle acque marine o tropicali richiede un filtro di colore rosso; quelle tendenti al verde, in fiumi e laghi, richiede il filtro magenta.

Nel caso poi si scelga di fare riprese ad oggetti molto vicini, è possibile abbinare a questi filtri una lente macro consigliata per una migliore messa a fuoco da distanza ravvicinata.

Come vedete per far morire di invidia i vostri amici con riprese marine spettacolari, basta veramente poco, magari organizzando il vostro matrimonio.

Foto Smack Studio