Come per la Pasqua la festa della mamma non ha una data fissa ma viene per convenzione festeggiata la seconda Domenica di Maggio. Ha radici molto antiche, quando veniva celebrata in occasione del passaggio dall’inverno alla primavera e quindi come simbolo di rinascita. In Italia invece la prima Giornata della Madre e del Fanciullo venne instituita nel 1933 durante il Ventennio e vennero premiate le mamme più prolifiche del Paese. Oggi con le dovute differenze la Festa della Mamma è una tradizione  che viene  celebrata in tutto il mondo anche se in date differenti,  ed in questa occasione speciale i bambini regalano  alle loro mamme  disegni e lavoretti  realizzati a scuola  prendendo spesso spunto dalle fotografie. Ancora una volta il ruolo della fotografia diventa fondamentale nel celebrare momenti importanti ed unici. Un’ idea molto in voga negli ultimi anni vede coinvolti anche i papà che decidono di regalare alle loro compagne un servizio fotografico in sala posa.

Una idea originale in sala posa

Un fotografo professionista con un animatrice si prenderanno cura di tutta la famiglia, a volte anche solo della mamma e dei figli che arrivano allo studio fotografico  con un coupon nella mano  inconsapevoli della bella sorpresa che li aspetta. Regalare un servizio fotografico in sala posa non costa molto, il valore del ricordo e dell’emozione vissuta invece e perché no anche del  divertimento è invece enorme. Molti studi fotografici sono attrezzati con accessori,  vestiti e capelli e  photobooth per rendere il servizio fotografico davvero una esperienza fuori dal comune. Bisogna anche ricordare che con i file che verranno consegnati si potranno stampare dei simpatici gadgets come magliette portachiavi tazze cuscini e qualsiasi cosa avrete voglia di colorare con un vostro ricordo. La fotografia si dimostra ancora una volta un’ arte in grado  di fondere creatività e spensieratezza generando non solo ricordi ma anche oggetti d’arredo e di utilizzo quotidiano.

 

Foto Smack Studio Roma Eur