Ovviamente stiamo parlando di matrimonio e la scelta del luogo ove celebrare le proprie nozze è assolutamente una libera scelta degli sposi in base alle convinzioni laiche o religiose che siano. La differenza tra le due cerimonie è che il fatidico si viene pronunciato da un rappresentante di culto nel primo caso e da un Ufficiale di Stato Civile nell’ altro. Quali sono le differenze per il fotografo ed  il video? In effetti poche, il servizio fotografico parte dalle case degli sposi se così concordato, prosegue con la celebrazione delle nozze, le foto dei gruppi, la passeggiata con gli sposi in luoghi da concordare e termina con la festa ed il taglio delle torta nella location scelta dagli sposi. La celebrazione del matrimonio in Chiesa di solito vede la sposa in abito bianco raggiungere lo sposo dinnanzi all’altare accompagnata dal padre o da un parente/amico. Due e massimo quattro sono i testimoni e la Chiesa viene di solito addobbata con fiori.

Foto e video professionali

La cerimonia dura più o meno un’ora, le nozze vengono consacrate in nome di Dio e gli sposi  ricevere la Comunione, i fotografi non possono scattare foto  durante l’omelia e devono comunque fare in modo di non disturbare il sacerdote durante la celebrazione. Fotografare un matrimonio in Chiesa richiede esperienza e professionalità. Per le nozze in Comune la celebrazione è molto più rapida, di solito 15 minuti sono sufficienti, anche qui è possibile addobbare la sala con fiori. La breve durata della celebrazione impone al fotografo professionista grande velocità di esecuzione e sicurezza nei movimenti, gli spazi sono limitati rispetto ad una Chiesa. Affidarsi ad uno studio professionale con esperienza nel settore garantirà quindi la certezza di un servizio fotografico all’altezza, la differenza tra foto emozionali che sappiano cogliere i momenti importanti stà proprio nella professionalità di chi le scatta.

Foto Smack Studio Roma Eur